I trigliceridi sono grassi di deposito del nostro organismo. Nell’uomo rappresentano la forma più concentrata di energia con cui essa viene immagazzinata nel tessuto adiposo per il successivo utilizzo. I valori di trigliceridi nel sangue s’innalzano quando vi è un introito eccessivo di calorie. E’ il fegato a trasformare l’eccesso di calorie, determinato principalmente dagli zuccheri (sia glucidi che carboidrati) e dall’alcol, in trigliceridi. L’innalzamento dei trigliceridi nel sangue, contribuisce a creare problemi alla circolazione sanguigna e di conseguenza al buon funzionamento dei vari organi. E’ importante, per una buona protezione vascolare, mantenere i trigliceridi a valori normali (50/180 mg/dl).

torino-trigliceridi-colesterolo

Alimenti Idonei:

- Cereali: riso, pasta, pane, patate, polenta possono essere assunti, ma in quantità controllata.
– Legumi: tutti i legumi (fagioli, piselli, ceci, fave, lenticchie), freschi o surgelati, secchi o in scatola. Possono diventare ottimi piatti unici se associati a pasta, riso o pane.
– Verdura: di qualsiasi tipo, fresca o surgelata, cruda o cotta, e in grandi quantità, perchè contiene fibre ed ha un’azione saziante.
– Frutta: in quantità moderata (2 frutti al giorno).
– Carne: preferire quella bianca (coniglio, pollo, tacchino) e i tagli più magri di quella rossa (vitello, manzo).
– Pesce: fresco e surgelato di qualsiasi tipo.
– Olio: aggiungerlo a fine cottura in quantità controllata.

Alimenti da Evitare:

- Bevande Alcoliche: vino, birra, aperitivi, superalcolici, digestivi, amari.
– Bevande a base di Zucchero: succhi di frutta, aranciata dolce e amara, cola, acqua tonica, acqua brillante, pompelmo, gassosa, ma anche ghiaccioli e granite.
– Zucchero: saccarosio, fruttosio, marmellata, miele, caramelle, cioccolata, gelati, biscotti, dolci.

controllo-trigliceridi-alimenti

Quale strategia adottare?

- L’attività fisica è parte integrante di uno stile di vita salutare che tutti dovrebbero seguire. Aiuta a controllare i livelli dei trigliceridi ed aiuta a combattere e/o prevenire il sovrappeso.
– Seguire alcune semplici norme alimentari evitando gli eccessi.

Lascia un Commento

La tua Email non verrà pubblicata. I campi con * sono obbligatori.