Il Test per Intolleranze Alimentari ELISA è una prova allergometrica che consente, attraverso un prelievo capillare di sangue, di individuare le reazioni avverse dell’organismo nei confronti di proteine alimentari, sostenute da anticorpi di classe G (IgG). È utile capire quali possono essere gli alimenti che disturbano il nostro organismo così che, eliminandoli dalla dieta quotidiana, si possa avere un rapido e netto miglioramento della sintomatologia. Sono sufficienti 3-6 mesi di eliminazione completa degli alimenti, causa del problema, per riacquistare lo stato di benessere.

Successivamente è possibile reintrodurre gradualmente tali alimenti nella dieta senza avere ulteriori disturbi. È opportuno che la dieta ad eliminazione venga condotta con la supervisione di uno specialista della nutrizione. La scienza medica ha da tempo intuito che tra i cibi quotidiani in apparenza “graditi e innocui” si possono nascondere quelli potenzialmente dannosi per il nostro organismo. Grazie al Test per Intolleranze Alimentari ELISA è possibile individuare tali alimenti e trovare così una soluzione al nostro malessere.

test-intolleranze-torino

Questo test innovativo e altamente preciso, è in grado di rilevare le reazioni avverse innescate da alcune proteine alimentari sostenute da anticorpi di classe G (IgG). Tali reazioni compaiono a breve distanza dall’assunzione del cibo incriminato e sono ben distinte dalle allergie alimentari (Intolleranze alimentari) vere e proprie, che sono invece sostenute da anticorpi di classe E (IgE) e con le quali oggi si tende facilmente a confonderle. L’incidenza dell’allergia alimentare è comunque bassa (1-2% della popolazione adulta), mentre le reazioni avverse sostenute da IgG sono molto frequenti; queste reazioni sono dose-dipendente (proporzionali alla quantità di alimento introdotto) e i sintomi compaiono con un certo ritardo rispetto all’assunzione del cibo.

I disturbi associati alle reazioni avverse alle proteine alimentari mediate da IgG sono molteplici:
SINTOMI GENERALI: stanchezza cronica – sonnolenza – ritenzione idrica – aumento della sudorazione – sovrappeso.
APPARATO GASTRO-ENTERICO: difficoltà digestive – gonfiore addominale – senso di nausea – dolore e crampi addominali – iperacidità gastrica – colite – diarrea – stitichezza.
APPARATO CUTANEO: orticaria – acne – eczema – dermatiti – psoriasi – cellulite.
SISTEMA NERVOSO: cefalea – emicrania – alterazioni dell’equilibrio – ansia – irritabilità – scarsa memoria.
APPARATO RESPIRATORIO: difficoltà nella respirazione – asma – tosse – raucedine – eccesso di muco – sinusite – bronchite ricorrente.
SISTEMA CARDIO-CIRCOLATORIO: alterazioni della pressione arteriosa – palpitazioni.
APPARATO URO-GENITALE: disturbi della libido – infiammazioni uro-genitali.
SISTEMA MUSCOLO-ARTICOLARE: crampi – spasmi – tremori muscolari – debolezza muscolare – dolori articolari e muscolari.

Un’alta percentuale di individui sviluppa, nel corso della vita, un’ipersensibilità verso le proteine degli alimenti; conoscere gli alimenti che non sono tollerati dal nostro organismo ci permette, eliminando quelli a cui si è risultati positivi nel test, di ottenere un netto miglioramento delle condizioni di salute.

Le statistiche attuali dimostrano che una persona su dieci soffre di allergie alimentari e almeno una persona su due soffre di intolleranze alimentari senza saperlo! Il Test per Intolleranze Alimentari ELISA offre un elevato grado di ripetibilità (>90%) e per effettuare l’analisi è sufficiente sottoporsi ad un semplice prelievo di sangue capillare presso la tua farmacia di fiducia.

Lascia un Commento

La tua Email non verrà pubblicata. I campi con * sono obbligatori.