Il test Helicobacter pylori Card, è un test rapido immunocromatografico per la determinazione qualitativa degli antigeni di H. pylori nelle feci. È considerato un ottimo aiuto nella diagnosi di H.pylori. Si tratta di un test esclusivamente per uso diagnostico da effettuarsi in vitro.

L’Helicobacter Pylori Card è un metodo di analisi non invasivo ed è un test particolarmente utile sia per la diagnosi che per il monitoraggio della terapia ed è più economico degli altri test. Questo metodo diagnostico comporta un minimo impegno da parte del paziente: infatti non viene richiesta alcuna preparazione dietetica prima del test ma è molto importante che le feci vengano raccolte in un contenitore sterile secondo le indicazioni mediche.

test helicobacter pylori

Inoltre è particolarmente utile anche per pazienti non collaboranti come bambini e anziani affetti da malattie respiratorie per i quali non sarebbero possibili altri metodi diagnostici. L’Helicobacter Pylori è un batterio gram-negativo, a forma di spirale in grado di colonizzare la mucosa dello stomaco; la conseguente infezione può instaurare un quadro infiammatorio locale che può progredire verso patologie importanti quali gastrite cronica, dispepsia non ulcerosa, ulcera peptica e cancro allo stomaco.

L’infezione da L’Helicobacter Pylori ha una distribuzione mondiale ma è molto più comune nei paesi in via di sviluppo. Questa infezione si trasmette per contatto tra le persone, attraverso alimenti contaminati, materiali biologici, manovre medico-chirurgiche effettuate con strumenti non particolarmente sterili; corrette norme igieniche e un’alimentazione sana e adeguata sono quindi utili per prevenire il contagio.

L’Helicobacter Pylori aderisce alla mucosa di tipo gastrico in modo tenace, provocando infiammazione a livello gastro-duodenale alterando i meccanismi di secrezione acida. Dall’iniziale gastrite acuta, la malattia evolve verso l’infiammazione cronica con progressiva distruzione delle ghiandole gastriche e comparsa di atrofia. Tutti potrebbero avere un’infezione da Helicobacter Pylori senza saperlo, poiché nella maggior parte dei casi la patologia è silente e del tutto asintomatica.

Tuttavia, quando presente, i sintomi principali caratteristici comprendono:
NAUSEA
VOMITO
DOLORE ADDOMINALE
RARAMENTE ANCHE FEBBRE.

Poiché l’Helicobacter Pylori potrebbe causare anche ulcere gastriche o duodenali a seconda della localizzazione, negli adolescenti e negli adulti il sintomo più comune di ulcera peptica è dolore o bruciore di stomaco di solito nell’area sotto le costole e sopra l’ombelico. Questo dolore tende a peggiorare a stomaco vuoto e migliora non appena si mangia qualcosa, si beve latte o si assumono degli antiacidi.

Le ulcere peptiche possono arrivare anche a sanguinare, determinando perdita di sangue durante l’emesi e presenza nelle feci. La terapia d’elezione per la cura dell’Helicobacter pylori prevede l’uso di antibiotici: è stato dimostrato che un solo antibiotico non può eliminare interamente l’infezione quindi si abbinano di norma due diversi antibiotici associati ad un gastro protettore.

È di fondamentale importanza seguire scrupolosamente la cura, associandola anche a una dieta corretta che può essere un aiuto per alleviare il dolore addominale allo stomaco. Inoltre è molto importante non assumere farmaci antiinfiammatori non steroidei come aspirina e ibuprofene in quanto possono irritare lo stomaco e causarne l’emorragia.

Lascia un Commento

La tua Email non verrà pubblicata. I campi con * sono obbligatori.