chaga-fungo

Il Chaga, Inonotus obliquus, è un fungo appartenente alla famiglia delle Hymenochaetaceae; è un parassita degli alberi di betulla (Figura 1) e cresce nelle foreste delle regioni fredde dell’emisfero settentrionale, in particolare nel nordest europeo, nella Russia siberiana, in Corea, in Canada e nell’isola di Okkaido. Il dottor Maslennikov, medico di una piccola cittadina a un centinaio di chilometri da Mosca, svolse un ruolo chiave nella storia della fortuna del chaga.

La sua ricerca, totalmente autonoma e indipendente, condotta negli anni ’50 su larga scala, ebbe una rilevanza tale da indurre il Ministero della Salute dell’URSS a intraprendere di lì a poco la prima sperimentazione scientifica finalizzata a convalidare le proprietà terapeutiche del fungo su pazienti affetti da cancro di diversa localizzazione e curati in terapia combinata che includeva anche l’estratto di chaga.


icon-cancro

Attivo contro le Cellule Cancerose

icon-antiossidanti

Potente Antiossidante

icon-antinfiammatorio

Combatte dolore ed infiammazione

icon-immunomodulante

Azione Immunomodulante

COME FUNZIONA?

Il ricco corredo di principi attivi del Chaga comprende molecole appartenenti alle classi dei terpeni/terpenoidi, peptidi, steroli, polifenoli e polisaccaridi, tutti potenzialmente attivi nei confronti delle cellule cancerose. Per questo motivo negli ultimi dieci anni il Chaga ed i suoi estratti sono stati sottoposti a test in vitro per valutarne i possibili effetti sul cancro. Ad esempio il triterpenoide Inotodiolo ha mostrato di avere effetti inibitori sulla carcinogenesi e una azione antiproliferativa per induzione dell’apoptosi. Anche i polisaccaridi contenuti nel Chaga hanno mostrato potenziali effetti antitumorali sia per la loro azione antiossidante che per il loro effetto immunostimolante.

EFFETTI ANTIOSSIDATIVI E ANTIINFIAMMATORI

Come accennato, il Chaga contiene polisaccaridi ad azione antiossidante ma soprattutto è una ricca fonte di SOD (Super Ossido Dismutasi), enzima dall’elevato potere antiossidante e di fondamentale importanza per il mantenimento del corretto stato ossidoriduttivo cellulare, poiché permette l’eliminazione dello ione superossido, che può essere trasformato in specie radicaliche dell’ossigeno dotate di elevata tossicità.

chaga-antiossidante-antinfiammatorio

CONSIGLI PER L’USO

1-4 capsule ai pasti principali con molta acqua

COMPOSIZIONE

chaga 25% betaglucano 250mg -rosa canina E.S. 70% Vit.0 17,85mg – amido di mais pregelatinizzato 78,1 mg – capsule T 0 b/verde sc.44000/18037

EFFETTI FISIOLOGICI

Inonotus obliquus (Fr.) Pilàt Hymenochaetaceae sporophorum: fungo medicinale siberiano, il quale possiede la più elevata fonte di SOD (superossidodismutasi) in natura, ricco in steroli, antiossidanti, e polisaccaridi. Rosa Canina L, fructus, rosee pseudofructus: azione di sostegno e ricostituente, regolarità del transito intestinale, antiossidante.

AVVERTENZE

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.

PRECAUZIONI

Conservare lontano da fonti di calore, in luogo fresco e asciutto, al riparo da luce e umidità. Non usare in gravidanza, allattamento, al di sotto dei 12 anni e in caso di patologie renali. Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

IL FUNGO CHAGA

ORDINA E RITIRA IN FARMACIA

COMPILA IL FORM E RITIRA IN FARMACIA